Vai al menu principale |  Vai ai contenuti della pagina

è presente 1 allegato
Questo articolo è stato letto 1124 volte
Pubblicato il: 23/01/2014   
Giorno della memoria

PRIMO LEVI NUMERO 174.517 - LETTURA TEATRALE

PRIMO LEVI Numero 174.517 - lettura teatrale

Domenica 26 gennaio 2014, alle ore 16.30, presso la Scuola "Anna Frank" di via Giovanni XXIII a Meda, l'Assessorato alla Cultura del Comune di Meda e Teatro in-folio invitano alla lettura teatrale PRIMO LEVI Numero 174.517, tratta da Se questo è un uomo, La tregua, I sommersi e i salvati di Primo Levi, a cura di e con David Remondini. Nell'ambito della stagione teatrale 2013-2014 e del progetto intercomunale T.N.T. TuttiNeiTeatri sostenuto da Fondazione Cariplo.

"Un'opera di chimico che pesa e divide, misura e giudica su prove certe, e s'industria di rispondere ai perché", così Primo Levi chimico di professione, descrive la sua stessa opera di scrittore. Un ricerca, il più oggettiva possibile, delle ragioni dell'Olocausto. Primo Levi, nato nel 1919, dopo l'8 settembre si era unito ad un gruppo partigiano in Val d'Aosta, catturato dalla milizia fascista il 13 dicembre 1943 confessò di essere ebreo e venne inviato al campo di sterminio di Auschwitz dove i prigionieri, scrive, "sono qui di passaggio, e fra qualche settimana non ne rimarrà che un pugno di cenere in qualche campo non
lontano, e su un registro un numero di matricola spuntato."

Ingresso ad offerta libera. All. locandina

Per informazioni e prenotazioni: Ufficio Cultura: tel. 0362 1865809 - e-mail cultura@comune.meda.mb.it

Social accounts T.N.T. Tutti Nei Teatri:
facebook.com/TuttiNeiTeatri
twitter.com/TuttiNeiTeatri
instagram.com/TuttiNeiTeatri
vimeo.com/TuttiNeiTeatri
www.tuttineiteatri.it

Social accounts Teatro a Meda:
facebook.com/TeatroMeda
twitter.com/TNT_Meda