Vai al menu principale |  Vai ai contenuti della pagina

Questo articolo è stato letto 3513 volte
Pubblicato il: 18/06/2014   

MODALITÀ DI INVIO SCIA TRAMITE APPLICATIVO «IMPRESAINUNGIORNO.GOV.IT»

PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO
Lo Sportello Unico per le Attività produttive (SUAP), è un servizio fornito dal Comune a tutti gli imprenditori operanti in qualsiasi settore economico.
Il SUAP svolge anche la funzione di centro d'impulso per lo sviluppo economico del proprio territorio.
È lo strumento volto a semplificare le relazioni tra gli imprenditori e la Pubblica Amministrazione in quanto, per il rilascio degli atti autorizzativi all'esercizio della propria attività economica, consente di rivolgersi ad un unico interlocutore, il Comune sul cui territorio si intende realizzare e/o in qualsiasi modo trasformare l'impianto produttivo.
Si relaziona con altre amministrazioni pubbliche secondo modalità esclusivamente telematiche in ambito locale, regionale e nazionale, al fine di garantire un efficace evasione dei procedimenti amministrativi di autorizzazione e controllo.Le pratiche presentate seguendo le previgenti modalità tradizionali, (cartacee) saranno considerate irricevibili e inefficaci e pertanto non produrranno alcun effetto giuridico.
Lo Sportello Unico è il luogo a cui rivolgersi per tutte le richieste e per tutte le informazioni necessarie per iniziare, modificare o cessare un'attività imprenditoriale in ambito produttivo, commerciale o di servizio.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE
In base alle nuove regole stabilite dal D.P.R. n. 160 del 07 settembre 2010, una pratica SUAP - composta dalla nuova modulistica regionale e dai relativi allegati - deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica, e quindi non può più essere presentata in forma cartacea allo sportello Suap (neanche in caso di invio per posta o per fax).

A far tempo dal 5.8.2013, ai sensi del D.P.R. 07.09.2010 n. 160, il Comune di Meda ha reso operativa la convenzione stipulata, con la Camera di Commercio di Monza e Brianza, che consente alle imprese di utilizzare il portale impresainungiorno.gov.it per l'avvio, modifica e cessazione di alcune attività economiche.
Dal 1^ settembre 2013 l'unica modalità valida per inoltrare le pratiche relative a questa sezione è la procedura informatica di cui al seguente link http://www.impresainungiorno.gov.it/sportelli-suap

Occorrerà selezionare il Comune di Meda e dopo aver proceduto alla registrazione sarà possibile compilare la pratica on-line. Per inoltrare la pratica occorrerà essere muniti di firma digitale.

Il sistema, dopo aver proceduto ad un controllo formale dell'istanza presentata, rilascerà automaticamente una ricevuta. Sarà possibile, inoltre, verificare lo stato di avanzamento della propria pratica.

L'istruttoria delle pratiche SUAP è soggetta al pagamento di tariffe SUAP (Delibera G.C. n. 136 del 28 giugno 2013) .

Per gli importi da versare si rimanda al prospetto allegato

Il versamento dovrà avvenire contestualmente alla presentazione della pratica che dovrà contenere la ricevuta di avvenuto pagamento che dovrà avvenire tramite una delle seguenti modalità:

  • VERSAMENTO ALLA TESORERIA COMUNALE presso la BANCA POPOLARE DI MILANO -AG. 146 MEDA mediante contante(*) o assegno cjrcolare intestato a: Tesoreria Comune di Meda
  • VERSAMENTO SU C/C POSTALE N. 18931204 intestato alla Tesoreria del Comune di Meda
  • BONIFICO a favore del C/C Bancario del Comune di Meda: BANCA POPOLARE DI MILANO -Ag. 146 Meda -IBAN IT31 I0558433360000000007000

E' obbligatorio indicare la causale di versamento: "diritto d'istruttoria pratiche SUAP -DGC n. 136/2013-"

S'informa che prossimamente sarà attivato il pagamento direttamente dal sito www.impresainungiorno.it , tramite carta di credito.

Il pagamento dei diritti ASL , se dovuto, dovrà avvenire contestualmente alla presentazione della pratica che dovrà contenere attestazione di avvenuto pagamento. Si rimanda a tal proposito alla modulistica pubblicata e bollettino postale.

MODULISTICA

la modulistica pubblicata non sostituisce, ma, eventualmente integra, il modulo risultante dalla compilazione on line della pratica sul portale nazionale

NORMATIVA


- Legge Regionale n. 1 del 02/02/2007;
- Legge Regionale n. 8 del 02/04/2007;
- D.G.R. n. VIII/4502 del 03/04/2007;
- Decreto del Direttore Centrale Progr.Integrata n. 4221 del 24/4/2007;
- Circolare Direzione Generale Sanità n. 11/SAN/2007 del 6/4/2007;
- D.G.R. n. VIII/6919 del 02/04/2008;
- D.G.R. n. VIII/8547 del 03/12/2008;
- Legge Regionale n. 6 del 02/02/2010 - Testo Unico Leggi Regionali in materia di commercio e fiere;
- Decreto Legislativo n. 59 del 26/03/2010 - attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato
interno (Bolkestein);
- D.M. 05-09-1994 - Elenco delle industrie insalubri di cui all'art. 216 del testo unico delle leggi sanitarie;
- Decreto Legislativo n. 152 del 03/04/2006;
- Regolamenti Regionali n. 2 / 3 / 4 del 24/03/2006;
- D.M. 16-02-1982, concernente la determinazione delle attività soggette alle visite di prevenzione incendi;
- D.P.R. n. 159 del 09/07/2010;
- D.P.R. n. 160 del 07/09/2010;
- Legge n. 447 del 26/10/1995 - Legge quadro sull'inquinamento acustico;
- Legge Regionale n. 12/2005 - Legge per il Governo del Territorio;
- Decreto Legislativo n. 114 del 31 Marzo 1998 - Riforma della disciplina relativa al settore del commercio;
- D.G.R. VIII/6495 del 23/01/2008 - Indirizzi generali per il rilascio delle autorizzazioni relative alle attività di
somministrazione di alimenti e bevande;
- D.P.R. n. 445 del 28/12/2000 - Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa;
- Legge n. 241 del 7/08/1990 - Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai
documenti amministrativi;
- R.D. n. 773 del 18/06/1931 - Approvazione del regolamento per l'esecuzione del testo unico 18 giugno 1931, n. 773
delle leggi di pubblica sicurezza;
- R.D. n. 635 del 6/05/1940 - Approvazione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza;